Sweet nothing & Swinging quietly nail art

Un colore che tendo spesso ad indossare sulle unghie, sin da quando la mia passione era agli inizi, è l’azzurro. Trovo che mi stia bene, tranne che nelle sfumature troppo chiare, e riesco ad abbinarlo facilmente a tanti miei outfit.
Inoltre. è un colore rilassante che mi ispira un sacco. Credo che le mie nail art meglio riuscite abbiano, come colore di base, proprio l’azzurro.

Ne possiedo tantissimi. Dal celeste al blu notte, ho una marea infinita di azzurri, di diverse tonalità e diverse finiture. Ma qualche tempo fa, in giro per negozi, ho trovato questo bellissimo colore e non ho saputo resistere. Ho dovuto assolutamente acquistarlo. Chiaramente, come al mio solito, ho aspettato mesi prima di provarlo ma, senza ombra di dubbio, adesso non lo mollo più.

rabbit sin2 rabbit sin
Non lo trovate molto molto bello? Non troppo chiaro e nemmeno troppo scuro; è un azzurro tecnico, sportivo. Non vi sembra?
Io sono diventata pazza di questo Sweet Nothing 1171 di Sinful Colors (dalla collezione della scorsa estate, Sugar Rush).
La mia primissima volta con un Sinful Colors è stata molto positiva. La stesura è molto facile, è parecchio brillante (nelle foto sopra non c’è top coat) e si asciuga in fretta. Ha anche un’ottima coprenza, che negli azzurri spesso viene meno. L’unica pecca, secondo me, è che lo sento leggermente troppo fluido. Ma può essere che non lo abbia agitato bene, considerato che è stato lì, intoccato, per un sacco di tempo.

Come da manuale, ho usato, questo splendido smalto, come base per una nail art che mi ha ispirato un carinissimo dipinto di una ragazza molto talentuosa. Kristiana Parn è un’artista newyorkese di origine estone che ha iniziato la sua carriera all’età di diciassette anni. Praticamente una ragazzina. E lo si vede chiaramente dal dipinto dal quale mi sono lasciata ispirare per questa nail art: Swinging quietly della collezione Follow your heart.

kristiana-paern-follow-your-heart-swinging-quietly
Ho trovato questo quadro tenerissimo. Mi ha suscitato tanta dolcezza nel momento stesso in cui l’ho visto e non ho potuto fare a meno di mostrarvelo e…di realizzare una nail art.

rabbit3 rabbit2

rabbit1

Una nail art così tenera non credo di averla mai realizzata in tanto tempo. Di solito mi diverto con forme e tinte più audaci. Questa volta ho tentato un approccio più rilassato. E cosa c’è di più tranquillo di un coniglio che va’ sull’altalena? Io proprio non saprei dirvelo.

Ad ogni modo, spero sia di vostro gradimento. Ho deciso di attenermi il più possibile a quello che è il disegno originale senza reinterpretarlo più di tanto. Essenziale è stata la finitura matte che ha sostituito, in questo caso, la tipica lucentezza del top coat. Ho avuto l’impressione che opacizzandolo, il lavoro fosse più armonioso, più completo; e che fosse più vicino all’idea di pace e relax del bellissimo quadro di Kristiana Parn.
Siete anche voi della mia stessa opinione o avreste preferito una finitura lucida? Let me know!

Ci rivediamo prestissimo!!
Immagini25

6 Comments Add yours

  1. Silvia scrive:

    molto dolce🙂 anche io ho un’infinità di azzurri, e penso che non siano ancora abbastanza!

    Mi piace

    1. annatì scrive:

      L’azzurro non è un colore, è un modo di essere.😀

      Mi piace

    1. annatì scrive:

      Love the semplicity in that great american artist. Thanks for comment❤

      Mi piace

  2. anita podeia scrive:

    bellissimo colore🙂

    Mi piace

    1. annatì scrive:

      Hai ragione, è adorabile!

      Mi piace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...